scopri ISMO 2 offerta e metodologie 2 impresa culturale 2 percorsi professionali 2

Draft aprile 2011

INDICE:
DE-FORMATIONE TECNICA - Ad- destra … e manca: verso una formazione alla destrezza e alla mancanza
Parliamo di ... stress correlato al lavoro
I nostri master: otto motivi di orgoglio
 
Azioni di coaching individuale all’interno di un progetto di Sviluppo Organizzativo; quale valore aggiunto?
Accedi all'archivio articoli
 
DE-FORMATIONE TECNICA - Ad- destra … e manca: verso una formazione alla destrezza e alla mancanza (Marco Meschini - ISMO)
Nell’arco del 2010 ho preso parte, sia in veste di coordinatore che di docente, alla grande esperienza trentina: una serie di corsi che la Provincia Autonoma di Trento, tramite l’Agenzia del lavoro, ha promosso con lo scopo primario di sostenere il (re)-inserimento lavorativo di tutte quelle persone che, per motivi diversi, sono fuori dal mercato del lavoro. Tra le tante riflessioni che questo progetto mi ha stimolato, una riguarda il rapporto tra formazione e addestramento; vorrei ora provare a condividerla.
In quei corsi di informatica, di italiano per stranieri, per addetti all’attività di vendita o all’attività amministrativa, ecc … ho compreso concretamente, sul campo, come sia possibile il superamento della dicotomia tra addestramento e formazione, e quanto illusoria essa sia. E’ una questione di consapevolezza ...
>> Continua
 
Parliamo di ... stress correlato al lavoro (Chiara Calicchio - ISMO)
Gli studi sviluppati dall’Agenzia Europea per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, condotti in ciascuno stato membro, identificano nello stress e nelle questioni psicosociali ad esso connesse le priorità attuali e future del proprio ambito di ricerca. Infatti, lo stress correlato al lavoro non solo incide sul costo che le organizzazioni pagano in termini di assenteismo, malattie ed infortuni sul lavoro, ma ostacola i processi di decisione, innovazione e sviluppo in risposta ad un mercato sempre più complesso e competitivo.
Si evidenzia quindi, sia sul piano normativo che sullo quello scientifico di riferimento, la necessità di accrescere la sensibilità delle organizzazioni private e pubbliche nel riuscire a coniugare obiettivi di produttività con il benessere e la sicurezza delle persone, di favorire lo sviluppo di una cultura organizzativa attenta alle conseguenze dello stress lavoro-correlato....
>> Continua
 
I nostri master: otto motivi di orgoglio (Alessandra Costa - ISMO)
Nel 2011 festeggiamo il compleanno “rotondo” dei nostri master: 30 anni per il Master per Esperti in Processi di Formazione e Sviluppo Organizzativo, 20 per il Master Professione Personale.
Tanti anni sono indubbiamente, di per sé, motivo di orgoglio professionale: mille “masterini” che hanno frequentato le nostre aule, la nostra cultura e i nostri valori, i nostri docenti e la comunità professionale che pulsa dentro e intorno ai master, i nostri incontri culturali di “Lavori in corso”, la Community Professionismi e le tante occasioni di incontro, dibattito, scambio....
I nostri master, perfezionati e arricchiti di anno in anno, propongono un percorso intenso e significativo di crescita professionale e personale che, mi sembra di potere riassumere, ha l’obiettivo di preparare alla complessità. Pensare in ottica di complessità significa aprire a sguardi differenti, uscire dai propri confini, recuperare il senso della relatività e parzialità di ogni apporto, considerare l’alterità come fattore di sviluppo e di benessere....
Azioni di coaching individuale all’interno di un progetto di Sviluppo Organizzativo; quale valore aggiunto? (Antonella Romani - ISMO)
L’obiettivo di questo articolo non è quello di illustrare in modo approfondito le caratteristiche delle attività di coaching e neanche quello di presentare nel dettaglio un caso specifico in cui tale attività è stata sperimentata. Esso, molto più modestamente, vuole sistematizzare alcune riflessioni scaturite dalla prassi operativa.
Succede sempre più spesso di proporre azioni di accompagnamento individuale a figure chiave di una organizzazione all’interno di progetti ampi e articolati di formazione e sviluppo organizzativo. Abbiamo potuto riscontrare nella nostra esperienza professionale come l’attività di coaching amplifichi l’acquisizione e soprattutto il trasferimento dell’apprendimento dei soggetti. A nostro avviso agire con modalità formative di gruppo appare fondamentale ed irrinunciabile per il valore aggiunto che il gruppo stesso può generare in termini di confronto ed apprendimento collettivo. L’azione di coaching individuale va nella direzione di una personalizzazione dell’aiuto fornito dal consulente ad un soggetto affinchè quest’ultimo possa sperimentare strategie di azione per migliorare i propri comportamenti. Il coaching in tal senso significa, sinteticamente, “liberare le potenzialità di una persona, perché riesca a portare al massimo il suo rendimento...
>> Continua
 
Titolo Data creazione Autore
Newsletter - aprile 2011 10 Aprile 2011 Scritto da ISMO
Newsletter - aprile 2011 08 Gennaio 2011 Scritto da ISMO
Newsletter - aprile 2011 07 Gennaio 2011 Scritto da ISMO
Newsletter - aprile 2011 06 Gennaio 2011 Scritto da ISMO