scopri ISMO 2 offerta e metodologie 2 impresa culturale 2 percorsi professionali 2

LavorInCorso - La cosmetica delL'inC.ontro

Nel proseguire il suo cammino, Lavori in Corso 2008-2009 propone uno sguardo speranzoso per contrastare la paura e la malinconia che invadono i soggetti, le organizzazioni e le istituzioni della cosiddetta società del benessere che ci lascia sempre più delusi, frustrati, preoccupati, orfani di futuro e di passato.
In tale direzione la proposta di ISMO è anti-doxa e anti-media: non parlerà di catastrofi, di slegami, di violenza ma di buone e belle azioni e relazioni.
Tutto ciò non in un processo di negazione della realtà, bensì nella convinzione che la paura, il terrore e l’orrore si combattono efficacemente solo attraverso il coraggio di azioni che poggiano su pensieri positivi.
Se nei precedenti incontri le parole giustizia, bene, comunità sono stati alcuni dei fili ispiratori, continuiamo ora un percorso di cura dell’anima che pone al suo centro un’idea forte di umanesimo e di bellezza.

Umanesimo come cura di quell’humus da cui si origina la vita. La vita e la capacità dell’uomo di custodirla, ma anche di espanderla e progettarla sembra essere in gioco in un mondo in frantumi ed alla ricerca di nuovi significati: come ci insegnava già Marco Aurelio la cura di sé e degli altri presuppone una riflessione ed una ricerca di armonia con il cosmo e quindi di senso per sé e per gli altri.

La cosmesi delle relazioni non è perciò un’azione di imbellettamento, ma una risposta concreta al “nichilismo”, è una ricerca dell’arte del vivere (téchne tou biou) come dicevano i Greci, è un sistema di azioni secondo misura.
Abbiamo invitato come compagni di questo cammino uomini e donne di pensiero e di azione, chiedendo a ciascuno di narrare come nel proprio campo - azienda, sociale, sanità, arte, teatro - si prende cura “del mondo”.

Gli incontri saranno articolati in modo differente a seconda delle opportunità offerte dal tema e dagli ospiti: confronto fra teoria e prassi, narrazione di esperienze, spunti di riflessione.
Porremo attenzione a creare, comunque e sempre, un luogo di confronto aperto, non dogmatico, dove ogni “eresia” possa trovare ospitalità nell’ottica di costruire un mondo non ancora pensato, poiché gli uomini abitano il mondo che sanno descrivere e immaginare.
Titolo Data creazione Autore
L'adolescenza del nostro tempo 13 Giugno 2009 Scritto da Pupi Avati
Clima ed energia: responsabilità individuali e collettive per mantenere la qualità della vita 09 Maggio 2009 Scritto da Luca Mercalli
L’incontro mancato 21 Marzo 2009 Scritto da Marco Aime
L’arma dei carabinieri nel sistema della sicurezza partecipata 31 Gennaio 2009 Scritto da Andrea Chittaro
Per un'etica relazionale. Le nuove dimensioni del tempo e dello spazio 08 Novembre 2008 Scritto da Giacomo Marramao
Il cervello anarchico 18 Ottobre 2008 Scritto da Vicenzo Soresi
La responsabilità della parola 13 Settembre 2008 Scritto da Eraldo Affinati
Spremere olio dalle pietre 24 Maggio 2008 Scritto da Salvatore Niffoi
L'ospite inquietante: dialogando con l'autore 19 Aprile 2008 Scritto da Umberto Galimberti
L'energia del pensare positivo 15 Marzo 2008 Scritto da Don Gino Rigoldi