scopri ISMO 2 offerta e metodologie 2 impresa culturale 2 percorsi professionali 2

Sviluppare valore

Seminario - 10 maggio 2010 - Milano

LA VALUTAZIONE DEL PERSONALE E DELLA PERFORMANCE DELL’ENTE LOCALE DOPO LA RIFORMA
Spazio Idea Via Lanzone 36

[brochure]

 
 

Scarica le slide del seminario:
Dieci anni di valutazione delle performance attraverso l’esperienza di alcuni Comuni italiani
Sviluppare valore per il cittadino valorizzando il capitale umano
Valutare per gestire
Ricerca valutazione

Per discutere dei nuovi scenari aperti dalla riforma Brunetta, riflettere sulle luci ed ombre delle esperienze di valutazione fin qui realizzate nell’area pubblica, confrontarsi con le esperienze straniere e con quelle maturate ormai da lungo tempo nel settore privato.


Introduce e coordina: M. Carcano (partner ISMO)

Comunicazioni di:
- L. Bordogna (ordinario Sociologia dei processi economici e del lavoro, Università degli studi di Milano): La riforma Brunetta in materia di valutazione nello scenario europeo
- A.M. Ponzellini (consulente ISMO): Dieci anni di valutazione attraverso l’esperienza di alcuni Comuni italiani (indagine tramite interviste)
- G. Garavini (membro della Commissione per la sperimentazione negli enti locali): La sperimentazione in corso negli Enti Locali
- U. Tossini (HR Manager Automobili Lamborghini): L’esperienza della valutazione della performance nel privato e la sua potenziale trasferibilità
- G. Faverin (segretario generale FP CISL): Il punto di vista del sindacato e dei lavoratori
- S. Roà (partner ISMO): Prodotti e servizi ISMO per sviluppare valore nella pubblica amministrazione

Porteranno le loro esperienze:
- S. Liga (Comune Genova)
- F. Longoni (Comune Paderno Dugnano)
- A. Malaguti (Comune Venezia)
- A. Perelli Cazzola (Comune Cesano Boscone)

Hanno assicurato il loro contributo al dibattito:
- G. Baglioni (professore emerito di Sociologia, Università degli studi di Milano-Bicocca)
- A. Tursi (ordinario Diritto del lavoro, Università degli studi di Milano)
- M. Bonaretti (direttore generale Comune di Reggio Emilia)


Conclude: V. Volpe (presidente ISMO)


La società ISMO ha esperienza pluri-decennale nella costruzione ed implementazione di sistemi di valutazione del personale in aziende private ed enti pubblici. Ritiene utile dare il suo contributo nella fase di applicazione del D.Lgs. 150/2009 e del successivo Protocollo d’intesa tra il Ministro e l’ANCI, che ha stabilito per il 2010 una sperimentazione sulla applicazione delle nuove norme in materia di valutazione del merito e della performance degli enti.
Per questa ragione, a partire dallo scorso ottobre, ISMO ha costituito al suo interno un gruppo di lavoro sulla “Valutazione della performance in Area Pubblica” a cui partecipano una decina di professionisti di formazione multidisciplinare (psicologi, sociologi, economisti, esperti di organizzazione e management). Il Gruppo sta riflettendo sulle indicazione emerse dal Decreto Brunetta alla luce delle molteplici esperienze professionali maturate in questi anni, con l’obiettivo di migliorare il contributo di consulenza e di formazione manageriale nel comparto degli enti locali e più in generale nel settore pubblico.
In funzione di questo obiettivo, nei mesi scorsi ISMO ha anche realizzato una piccola indagine sulle esperienze di applicazione dei sistemi di valutazione negli enti locali, attraverso interviste a direttori generali, responsabili delle risorse umane e responsabili del controllo di gestione di alcuni Comuni. L’indagine ha rilevato, tra i punti maggiormente critici, la difficoltà a individuare obiettivi realmente significativi per i cittadini e la difficoltà a fare del sistema di valutazione del personale un vero e proprio strumento di sviluppo organizzativo e professionale.